Ricerca Avanzata

Zanobi di Ludovico Strozzi sua eredità - Descrizione del Fascicolo

: Patrimonio Strozzi
: Alamanni
Data:
Zanobi di Ludovico Strozzi sua eredità
Ludovico Strozzi rinuncia alla sua parte di eredità lasciata a lui e ai suoi fratelli Taddeo ed Antonio dal padre Zanobi, morto nel luglio del 1519. In quanto minorenne, Ludovico è rappresentato in sede legale dal tutore Filippo Bartoli, viceconsole a Napoli dell’Università fiorentina. Atto rogato a Napoli dal notaio Federico de Carpani (25 aprile 1520). Pergamena originale in buono stato di conservazione con piccole lacerazioni nel margine inferiore destro. Compilata in transversa charta, presenta la prima parte del primo rigo in caratteri capitali allungati. Nell’escatocollo compaiono le sottoscrizioni dei testimoni e del notaio (con signum), e l’impronta del sigillo aderente in cera rossa
foglio pergamenaceo n.d. (mm 600x330)
Collocazione in archivio : 1 - 2
: No
dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy . I dati personali saranno trattati dal Titolare e dai Responsabili del trattamento per la gestione dei servizi del Titolare del trattamento.
esprimo il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità descritte al punto B) dell’informativa privacy . I dati saranno trattati, previo consenso, dal Titolare e dai Responsabili del trattamento per attività di natura promozionale commerciale e newsletters via e-mail).
* Spuntare la voce non sono un Robot