Ricerca Avanzata

Bondo detto Ciancino oste di Bonagio del popolo di S. Piero a Ema - Descrizione del Fascicolo

: Cartapecore
: Niccolini
Data: 1358
Bondo detto Ciancino oste di Bonagio del popolo di S. Piero a Ema
confessa la dote per la somma di lire 100 ricevuta da Giovanni di Cione detto Faina del popolo di S. Piero a Scheraggio per il matrimonio con Felice. Allegato il contratto di matrimonio
foglio pergamenaceo n.d.
Collocazione in archivio : 34
: No
dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy . I dati personali saranno trattati dal Titolare e dai Responsabili del trattamento per la gestione dei servizi del Titolare del trattamento.
esprimo il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità descritte al punto B) dell’informativa privacy . I dati saranno trattati, previo consenso, dal Titolare e dai Responsabili del trattamento per attività di natura promozionale commerciale e newsletters via e-mail).
* Spuntare la voce non sono un Robot