Niccolini, Francesco di Matteo di Lorenzo

Niccolini, Francesco di Matteo di Lorenzo Ricerca Avanzata
1639 - 1692
Intrapresa la carriera ecclesiastica fu presto arricchito di benefici. Fu governatore di Camerino nel 1668 e di Ascoli nel 1669. Fu poi eletto vicelegato di Avignone per il cardinale Cibo che ne aveva la legazione. Nel 1685 fu destinato alla nunziatura in Portogallo, dove stette cinque anni, finchè, nel 1690 fu destinato a Parigi, dove morì nel 1692.
Padre
Niccolini, Matteo di Lorenzo di Piero
Madre
n.p.
             
Niccolini, Francesco di Matteo di Lorenzo
     
Figli:
nessuno